Differenze Ruote Monopattino Elettrico: Piccole, grandi, a camera d’aria o piene

un Monopattino Elettrico con ruote

Anche se potrebbe sembrare di scarsa rilevanza, le ruote dei monopattini elettrici, come d’altronde tutti i prodotti dotati di ruote, hanno un’ampia importanza.

Nello specifico, per quanto riguarda questa tipologia di prodotti, vi sono diversi parametri da prendere in considerazione, come ad esempio la dimensione, il materiale con i quali vengono create le strutture sia interne e sia esterne delle ruote.

A questi parametri si aggiunge la durezza, un elemento importante tanto quanto i precedenti citati in quanto da questo dipende la stabilità del monopattino elettrico.

Perché le ruote per monopattino elettrico sono così importanti?

Il compito principale delle ruote è quello di assicurare un’ottima tenuta su strada, alla quale si aggiunge una certa stabilità del mezzo e consentire inoltre una notevole velocità.

In quest’ultimo caso, la scelta del tipo di ruota, è fondamentale soprattutto per il tipo di strada che è possibile percorrere.

Dunque, come conoscere le ruote del monopattino elettrico?

Qui di seguito vengono riportate alcune caratteristiche che bisogna analizzare con cura al fine di scegliere il giusto modello da adattare alle proprie esigenze e parallelamente, consentire di cambiare e migliorare le prestazioni del proprio mezzo.

Monopattini Elettrici su Amazon

Caratteristiche delle ruote per monopattino elettrico

Dimensione


La dimensione standard delle ruote per monopattini elettrici è di circa 100-110 millimetri, anche se sul mercato è possibile trovare ruote di maggiori dimensioni e con diametro di circa 200-300 millimetri.

In molti casi, nello specifico per quanto riguarda prodotti sportivi, è possibile trovare diverse combinazioni per quanto concerne le dimensioni delle ruote. Ciò sta a significare che la ruota anteriore può essere acquistata di una dimensione diversa (maggiore) rispetto a quella posteriore.

La grandezza è strettamente correlata alle esigenze personali e all’utilizzo che s’intende fare del mezzo, alla velocità che si vuole raggiungere, al tipo di terreno da percorrere e dalle prestazioni che si vogliono ottenere.

Installando ruote di grandi dimensioni è possibile percorrere terreni sabbiosi, sterrati e accidentati, strade di montagna e con dislivelli.

Le ruote di dimensioni standard o inferiori alla media non sono adatte a questa tipologia di percorsi anche se, è necessario ricordare che si consiglia l’utilizzo del monopattino esclusivamente in ambienti tranquilli e lineari come ad esempio le strade e le vie cittadine.

La distinzione tra ruota di città e ruota da montagna è principalmente data dal tipo di aderenza che questo prodotto ha sul fondo stradale.

Le ruote più grandi hanno un’aderenza maggiore e scaricano al meglio lo sforzo sul manto stradale.

A questo si aggiunge la possibilità di raggiungere velocità più elevate.

Proprio per questi motivi, i monopattini sportivi presentano delle ruote di grandi dimensioni (da 200 millimetri in su).

Monopattino con Ruote


Materiale esterno


I materiali impiegati per la realizzazione della ruota e del profilo consentono un maggiore/minore scivolamento sulla superficie.

Le principali tipologie di materiali utilizzati per la struttura esterna sono:

Ruote piene: possono essere realizzate in plastica dura o in schiuma polimerica. Entrambe le tipologie presentano una notevole leggerezza e non possono essere forate molto facilmente.

Le ruote appartenenti a questa tipologia non permettono un’ottimale aderenza al fondo stradale e per questo motivo risultano scarsamente adatte a fondi sterrati o dissestati.

Tra i modelli di monopattini elettrici che montano queste tipologie di ruote vi sono quelli per bambini o quelli da città (pieghevoli).

Ruote gonfiabili (o pneumatici): questi modelli presentano delle camere d’aria, hanno un costo maggiore rispetto ai modelli precedenti e sul mercato si possono rintracciare in diverse dimensioni così da consentire una certa stabilità e tenuta praticamente ottime.

I prodotti dotati di queste ruote sono adatti a qualsiasi terreno, inclusi fondi sdrucciolevoli o bagnati;

Ruote in gomma siliconica: può essere definito come il compromesso tra le ruote dotate di camera d’aria e le ruote piene.

Esse presentano un buon livello di ammortizzazione e aderenza; inoltre, i monopattini elettrici dotati di questi elementi consentono di percorrere quasi tutte le tipologie di strade.

Per quanto riguarda il costo, questi prodotti consentono di spendere nella media.


Tipologie di ruote per monopattini elettrici


Tipi di nucleo


Questa caratteristica fa riferimento alla parte interna della ruota che può essere piena o cava.

La differenza sostanziale tra queste due tipologie sta nel fatto che il secondo modello presenta una maggior quantità d’aria che l’attraversa, per cui vi è una maggior trasmissione di attrito al monopattino durante la guida.

Inoltre, la conformazione del nucleo va ad influire anche sulla deformazione della ruota, conseguente a urti e disconnessioni stradali. Per quanto riguarda i tipi di nucleo, vi sono:

monopattini

Nucleo solido: completamente pieno, resistente e in grado di favorire il massimo della durata;

Nucleo a raggi o spoked: costituito da raggi che formano ritagli e fori; inoltre vi sono diverse tipologie di raggi, le cui differenze si possono osservare soprattutto durante la guida del proprio monopattino elettrico. Questa tipologia di nucleo rende le ruote molto leggere ma allo stesso tempo molto deboli;

Nucleo cavo: molto simile al nucleo solido in quanto presenta la sua stessa robustezza ma, ciò che lo differenzia da quest’ultimo è il fatto che il nucleo cavo è molto più leggero.

I nuclei che costituiscono le ruote per monopattini elettrici presentano, non soltanto una diversa forma, riempimento, ma anche diversi materiali di realizzazione.

Vi sono le ruote con nucleo in plastica che risultano più morbide, una minore aderenza ed è proprio per questi motivi che sono maggiormente indicate per una guida rilassata e tranquilla come può essere quella da città.

Le ruote con nucleo in alluminio conferiscono al prodotto una maggiore durezza e aderenza.

A differenza di quelle in plastica, queste in alluminio sono indicate anche per terreni sconnessi, rampe o per le impervie salite di montagna.

Per quanto riguarda il prezzo, questo è maggiore ma se si punta sull’affidabilità sono più indicate.

ragazzo su un monopattino

Profilo della ruota


Con profilo della ruota s’intende la sagomatura e quindi tutta l’area del prodotto che si trova a contatto con il terreno. Secondo le caratteristiche di questo, il monopattino presenterà, a sua volta, caratteristiche differenti.

In presenza di un profilo piatto, il monopattino ha una certa forza, velocità e aderenza al fondo stradale.

Di contro, un profilo stretto consente al monopattino di raggiungere ottime prestazioni dal punto di vista della velocità.


Durezza


La durezza è una caratteristica della ruota per monopattini elettrici che non sempre viene fornita dai produttori e rivenditori di questi prodotti, tuttavia è sempre meglio acquisire anche questa informazione così da avere ben chiare se le prestazioni del prodotto collimano con quelle che si vogliono ottenere.

La durezza viene valutata in una scala che va da 0 a 100, dove 100 fa riferimento alla gomma più dura presente sul mercato. In linea generale, la maggior parte dei monopattini elettrici presenti sul mercato presentano gomme con durezza di 85 circa.

In base a questa caratteristica si possono osservare ruote dure o ruote morbide.

Le ruote dure conferiscono al prodotto una notevole velocità, hanno un certo livello di rotolamento e possiedono una certa durata.

Le ruote morbide consentono una certa aderenza al fondo stradale però tendono a consumarsi più velocemente rispetto alle ruote dure, per cui vanno sostituite più spesso.

Monopattini Elettrici su Amazonuna serie di monopattini elettrici

AUTORE:

Marika Palmieri

Mi chiamo Marika Palmieri ho 28 anni, sono un ingegnere elettronico e sin da quando ero piccola ho avuto la passione per i monopattini elettrici e gli hoverboard.

Ho deciso di mettere la mia esperienza a disposizione per consigliare i migliori modelli e chiarire anche dal punto di vista tecnico come funziona l'elettronica per dare l'opportunità a tutti gli appassionati di acquistarli con criterio, scegliendo solo i migliori.

Puoi leggere di più su di me qui.

Clicca qui per tornare indietro