Legge Hoverboard:
Norme e Leggi attuali in Italia

carte e libri con le norme stradali italiane

Ammettiamolo pure: gli hoverboard elettrici sono ormai presenti sul mercato italiano da diversi anni e sembrano destinati a modificare il nostro modo di vivere il trasporto in generale.

Se è vero che non mancano gli scettici, è anche vero che molti credono ancora che trovare l'hoverboard più adatto alle proprie esigenze sia in realtà semplice, a patto che vengano effettuati i test necessari sui diversi veicoli.

Tuttavia, ci sono ancora delle questioni irrisolte in materia di legge: secondo la CE, un hoverboard può andare su strada?

In realtà, il Codice della Strada non è stato propriamente chiaro, motivo per cui occorre raccogliere un po' di informazioni sui diversi siti e capire come si sta evolvendo la normativa.

Cerchiamo di capire meglio come affrontare la questione e di chiarire quali rischi corre chi infrange la legge.

un hoverboard omologato per la strada

Le leggi e le norme CE permettono agli hoverboard elettrici di andare in strada?


Come già anticipato, abbiamo a che fare con delle norme in costante aggiornamento.

Secondo gli ultimi aggiornamenti, non possono circolare liberamente strumenti come pattini, tavole o altri tipi di acceleratori di andatura.

Non è poi possibile utilizzare questi mezzi sugli spazi riservati ai pedoni, come i marciapiedi privi di piste ciclabili o le zone ai bordi della carreggiata segnalate con striscia bianca continua.

L'hoverboard rientra in questa categoria, motivo per cui in Italia non si può usare sulle strade tradizionali (come le auto) né sui marciapiede.


Posso circolare liberamente con il mio hoverboard?


La domanda sorge quindi spontanea: dove si può utilizzare un hoverboard? Anche in questo caso, le leggi non sono chiare ma proviamo a rispondere.

Se l'hoverboard non può circolare nelle strade come le auto, questo può invece essere guidato nelle aree ludiche e nella strada privata di casa propria, oltre che sulla banchina.

Attenzione alle definizioni: la banchina è la parte della strada compresa tra il margine della carreggiata e il marciapiede. Il Codice della Strada non parla esplicitamente di un utilizzo degli hoverboard elettrici sulla banchina ma non lo nega, motivo per cui dovrebbe essere tollerato.

Hoverboards su Amazonalcuni libri di giurisprudenza sparsi su un tavolo

Multe e sanzioni: cosa succede a chi infrange la legge


Il Codice della Strada prevede una sanzione da 25 a 100 euro per coloro che utilizzano un acceleratore di andatura (come un hoverboard elettrico, appunto) in uno spazio riservato ai pedoni.

Si tratta della stessa sanzione prevista per coloro che utilizzano rollerblade, skate e pattini: a fare la differenza nell'importo da pagare per la sanzione è la pericolosità del proprio comportamento.

Facciamo un esempio: se verrai multato mentre guidi un hoverboard elettrico vicino ad un parco giochi, magari ad una velocità tale da poter ferire un bambino, la sanzione prevista potrebbe essere la massima. Se, invece, guiderai il tuo veicolo in una strada solitaria, magari in campagna, potresti dover pagare la tariffa più bassa.

Non è ancora stato deciso se effettivamente si possa stabilire un limite massimo di km/h percorribili con un hoverboard elettrico, così da monitorare questi mezzi con un autovelox: occorrerà aspettare la prossima normativa.

un overboard di colore giallo

Una previsione


Un'idea recentemente proposta in Parlamento parla di mezzi omologati e non omologati.

In questo caso, la proposta sarebbe quella di offrire ai guidatori dei mezzi omologati da poter assicurare come un qualsiasi veicolo su ruote, così da poterli utilizzare anche nelle strade, e dei mezzi non omologati, per uso esclusivamente su strade private.

Una proposta curiosa ma ancora in fase di elaborazione.


Minorenni e hoverboard: un binomio imperfetto?


Un punto su cui la giurisdizione è molto chiara riguarda le sanzioni previste nel caso in cui a guidare un hoverboard elettrico sia un minore.

A pagare la multa saranno, infatti, i genitori o i tutori, costretti a risarcire anche gli eventuali danni a terzi.

Poco importa, quindi, che si stia guidando un hoverboard elettrico in una zona non asfaltata durante una gita in campagna o che si abbia voglia di giocare con il proprio figlio per inaugurare il nuovo hoverboard ricevuto in regalo: per la legge, si tratta di uno strumento potenzialmente pericoloso da imparare a gestire al meglio.

Hoverboards su Amazon

La soluzione che ti suggeriamo (ma non quella definitiva)


Anche se al momento della scrittura di questo articolo non si può circolare su percorso stradale con un hoverboard elettrico, resta il fatto che questo veicolo mantiene tutto il suo fascino futurista.

Sia che tu stia cercando mezzi omologati o meno, nei siti che ti abbiamo consigliato potrai trovare una vasta scelta di prodotti a prezzi competitivi.

Lasciati tentare e trova il prodotto perfetto per te: vivere il tuo tempo libero con gli amici o con la famiglia non è mai stato così divertente!

l'hoverboard consigliato da Pensieri di Strada

una foto di Roberto Rossi, uno scrittore di Pensieri di Strada

AUTORE:

Roberto Rossi

Sono un'appassionato di hoverboard che lavora e vive a Roma, la mia città di nascita. Ho passato gli ultimi anni a provare hoverboard e monopattini elettrici di tutti i tipi e, spinto da una passione per questo settore, ho deciso di condividere le mie esperienze su questo portale sull'argomento.

Puoi leggere di più su di me qui.

Torna alla homepage