Hoverboard e Età Minima: da quanti anni in su si può usare?

Hai dei figli teenager in casa? Allora avrai certamente sentito parlare del cosiddetto hoverboard!

Anzi, quasi sicuramente sei già stanco di sentirlo nominare. Infatti, la popolarità di questo acceleratore di andatura è tale che tutti ne parlano.

A determinare la diffusione dell’hoverboard sono stati soprattutto i modelli appartenenti ad una fascia di categoria economica, rispetto a quelli di alta gamma (caratterizzati da un prezzo non sempre abbordabile).

Ormai diventato oggetto del desiderio di bambini e adolescenti (ma anche di molti adulti), l’hoverboard è disponibile in tanti modelli diversi.

Se stai pensando di acquistare un hoverboard per fare un regalo gradito a tuo figlio (o a te stesso) allora questo articolo fa al caso tuo.

Qui infatti troverai informazioni e consigli utili per acquistare un hoverboard adatto alle tue esigenze.

Hoverboard per bambini. Sono pericolosi?

Per manovrare correttamente un hoverboard – ovvero un acceleratore di andatura – bisogna saper essere in grado di mantenersi bene in equilibrio.

Per questa ragione il suo utilizzo è sconsigliato ai bambini sotto i 7 anni di età.

Le cadute e le eventuali fratture possono essere frequenti, soprattutto quando lo si manovra per la prima volta.

Per contenere i rischi sarà opportuno acquistare delle protezioni specifiche.

Hoverboard caratteristiche, funzionamento e prezzi

Questa sorta di skateboard elettrico è alimentato da una batteria ricaricabile.

Esso presenta due ruote indipendenti, perciò ciascun piede potrà comandare la direzione da prendere.

La pressione esercitata dal cambiamento del peso sulla tavola consente di attivare sensori e giroscopio, indispensabili per consentire il corretto movimento.

Spostando il peso su entrambe le punte dei piedi, l’hoverboard consentirà di effettuare il movimento in avanti.

Spostando il peso sui talloni, invece, si azionerà il freno.

Per girare a destra si dovrà portare in avanti la punta del piede sinistro, mentre per girare a sinistra si dovrà portare in avanti la punta del piede destro.

La percorrenza di un hoverboard, a batteria carica, è di circa 20 km.

La velocità massima cambia leggermente in base al modello; gli hoverboard offerti da Decathlon, StreetBoard, Safehoverboard e Offroad, per esempio, possono raggiungere circa i 15 km all’ora.

Tuttavia esistono altri modelli che raggiungono i 20 km all’ora, oppure altri che non vanno oltre ai 10 km/h (come gli hoverboard Nilox).

Ovviamente anche il prezzo cambia in base alla marca, al modello e agli accessori inclusi, come le luci Led di serie, gli speaker con connessione bluetooth, le applicazioni, etc.

In linea di massima i prezzi variano da un minimo di €120 fino a massimo di €500 dei modelli top di gamma.

La scelta più sicura per i bambini? Il monopattino

La velocità media degli hoverboard è di 6 km all’ora, tuttavia esistono sul mercato alcuni modelli capaci di raggiungere i 10 Km all’ora.

Ciò li rende difficilmente gestibili dai bambini. Inoltre, poiché i comandi direzionali vengono trasmessi attraverso i piedi, spostando il peso in avanti o indietro, è necessario possedere non solo prontezza di riflessi ma anche una certo peso.

Infatti, i bambini particolarmente leggeri finirebbero con l’avere non poche difficoltà a manovrare o spostare un hoverboard, che può essere caratterizzato da un peso di ben 10 kg.

Infine, questo acceleratore dell’andatura può rappresentare un pericolo per i bambini che, incapaci di schivare un eventuale ostacolo o di evitare l’impatto con oggetti o persone, rischierebbero di spaventarsi e cadere rovinosamente a terra.



Pertanto, i ragazzi di età inferiore ai 13 anni dovranno essere orientati verso un prodotto più stabile e facile da manovrare, come il monopattino.

In questo modo, i più giovani potranno acquisire dimestichezza ed essere pronti ad utilizzare l’hoverboard quando avranno almeno compiuto i 14 anni di età (anche se non esiste un regolamento in merito).

L’hoverboard non è pericoloso, ma quando usato impropriamente da persone poco attente o poco idonee, lo può diventare.

Per essere usato nel modo corretto si dovranno rispettare le regole d’utilizzo e possedere assoluta padronanza del mezzo.

Dove può essere utilizzato l’hoverboard

Essendo classificato come acceleratore di andatura, l’hoverboard non può essere utilizzato su carreggiata o marciapiede, come indicato dall’articolo 190 del codice stradale.

Ovviamente esso non potrà essere usato neanche sulle piste ciclabili, poiché riservate alle biciclette.

Coloro che ignoreranno certe regole rischieranno una sanzione sino a 100€.

A questo punto ti starai chiedendo dove è possibile utilizzare l’hoverboard senza rischiare di prendere una multa.

Ebbene, l’hoverboard può essere usato negli spazi privati così come negli spazi pubblici dotati di aree o piste riservate, e nei giardinetti.

Viene invece sconsigliato l’utilizzo dell’hoverboard sulla banchina stradale, poiché considerata un’opzione spesso impraticabile e generalmente poco sicura.

Emanuele Santiaghi

Sono sempre stato un appassionato di hoverboard sin dal primo momento in cui li ho visti sul mercato e cerco sempre di essere attento alle ultime novità sul mercato.