Le Migliori Biciclette Elettriche del 2020 (Guida Definitiva)

Scooter Elettrico Senza Patente

Le bici elettriche sono una novità che sta diventando sempre di più in voga, queste sono tipologie di veicoli che si stanno diffondendo a macchia d’olio fra gli amanti delle due ruote.

I fattori che hanno portato e stanno conducendo sempre di più le persone e gli sportivi ad utilizzare in meno occasioni la macchina o i motocicli, per lasciare spazio a nuovi metodi di spostamento più ecologici ed economici, sono davvero tanti e tutti positivi per la salute e il benessere degli esseri umani e dell'intero ecosistema.

Programmi specifici, video e articoli che dimostrano dettagliatamente i danni provocati al pianeta Terra stanno sensibilizzando sempre di più le persone, stanche di assistere alla rovina dell'ecosistema attraverso l'utilizzo di mezzi di locomozione inquinanti per percorrere anche brevi tratte.

Il traffico, lo smog sono fattori determinanti per la salute, che risultano deleteri sia dal punto di vista dello stress emotivo che (soprattutto) della salute.

Ecco come la bici elettrica sta diventando sempre di più uno status symbol che consente di salvaguardare il clima e l'ecosistema del pianeta, eliminando e combattendo i danni specifici indotti dai mezzi di locomozione inquinanti.

Il costo del carburante sempre più elevato e le tasse sempre maggiori applicate sulla benzina, l'enorme via vai dei mezzi inquinanti nelle città più grandi che non consente di trovare facilmente parcheggio, le ore trascorse imbottigliati nel traffico e l'aumento del nervosismo quando si è alla guida di questo tipo di mezzi di locomozione, sono tutti fattori negativi che stanno favorendo l'utilizzo delle bici elettrica, con un enorme successo da parte della popolazione che si sta abituando sempre di più a questo tipo di mezzo di locomozione non inquinante.

Una bicicletta o una bici elettrica ti consente di circolare in modo più libero e meno vincolato.

Magari per le lunghe distanze non è proprio il mezzo ideale, ma parliamo di distanze superiori ai 10km per una bicicletta classica, ma una bici elettrica è un ottimo compromesso anche per percorrere distanze abbondanti fino a 25 – 30km.

Le caratteristiche che migliorano sicuramente le condizioni di guida e di percorribilità della bici elettrica, sono la sua velocità, funzionalità, efficienza e soprattutto meno stress per il parcheggio e per restare imbottigliati nel traffico.

Anche l'ambiente e la salute te ne saranno grati se opti per questo tipo di mezzo di trasporto.

>> Vedi i Prezzi delle Biciclette Elettriche <<



Non c'è niente di più sano che andare a lavoro con l'aria che ti sfiora il viso e ammirare le bellezze paesaggistiche o monumentali che circondano la tua prospettiva.

Questo tipo di movimento a basso tasso di inquinamento pari a zero, non ha eguali e mostra solo vantaggi.

Se sei convinto che la bici elettrica è la soluzione che fa per te sei capitato nel sito giusto.

La scelta migliore per te è il nostro filtro di analisi, abbiamo effettuato dei test sulle bici elettriche a lungo e abbiamo stilato dei parametri che ti aiuteranno nella tua scelta finale, affinché tu possa fare l’acquisto perfetto per le tue necessità.

Ti consiglieremo le bici elettriche più innovative e i migliori monopattini elettrici. Questa è un’altra tipologia di mezzo di trasporto che potrebbe aiutarti tantissimo nei tuoi spostamenti in città.

Bici Elettriche su Amazon

Cosa sono le bici elettriche?



Una soluzione per mantenersi in orma, evitare di girare a vuoto nel traffico, ma anche inquinare di meno ed essere più agili nelle grandi città, è sicuramente la bici elettrica.

Come puoi notare, i vantaggi sono davvero tantissimi e questo veicolo offre tantissime buone ragioni per acquistarlo.

Prima di procedere con il cuore del discorso, addentrandoci nelle caratteristiche tecniche specifiche da considerare, dobbiamo fare alcune considerazioni importanti.

Devi sapere che le bici elettriche sono un vero e proprio veicolo di trasporto e per questo motivo sono soggette a norme specifiche

Le bici elettriche possono raggiungere una velocità massima di 25km/h e se viene superata questa soglia, scattano le sanzioni stradali.

Quando l bici elettriche superano i 25km/h di velocità vengono classificate come e-bikes, in quanto possiedono caratteristiche che rientrano nelle categorie dei veicoli a motore.

I modelli si differenziano per molti fattori dalle classiche bici elettriche con pedalata assistita.

Con questo tipo di bici riuscirai a percorrere distanze notevoli, dunque risparmierai sul carburante, sul parcheggio e su tanti altri fattori.

Acquistare una bici elettrica è un risparmio intrinseco nel modo di spostarsi, inoltre è davvero conveniente per le ragioni che scopriremo in questo articolo dettagliato.

bici elettrica


Come funzionano le bici elettriche?


Le bici elettriche sono mezzi di locomozione che possono avere anche la pedalata assistita.

Questo tipo di bici necessita del movimento dei pedali affinché il motore inizi a funzionare, possiamo dunque suddividere secondo due tipologie di controllo della pedalata assistita:



Non esistono tipologie migliori o peggiori secondo le caratteristiche appena prese in considerazione. La scelta deve ricadere sul sistema tecnologico che rispecchia meglio le tue esigenze.


Come scegliere una bici elettrica?


A questo punto, possiamo analizzare passo dopo passo tutte le caratteristiche delle bici a pedalata assistita, in questo modo sarà più semplice per te, comprendere qual è il migliore modello in base alle tue esigenze.

>> Vedi i Prezzi delle Biciclette Elettriche <<


Il motore delle bici elettriche


Questo viaggio nel mondo della bici a pedalata assistita, incomincia partendo da un elemento che è fondamentale, il più importante, ossia il motore.

Abbiamo già accennato prima ai limiti di velocità, quindi come potrai intuire, esistono anche dei limiti che riguardano la potenza massima che vanno rispettati.

Affinché venga considerata una bici a pedalata assistita,  la potenza del motore deve avere una portata massima pari a 250W.

I motori di queste bici sono studiati e programmati solo ed esclusivamente per attivarsi con l'input dato dal pedale e per spegnersi una volta raggiunti i 25km/h.

Questo in pratica significa che se non muovi il pedale e non crei l'input, il motore non si aziona e pedalando con maggiore intensità non supererai mai la velocità massima stabilità dalla legge.

Un altro fattore fondamentale che riguarda il motore è la sua posizione.

Il motore può essere disposto in 3 posizioni differenti:

La posizione anteriore si trova in perfetta concomitanza a quella dei pedali ed è quella di più semplice collocazione, ma possiede dei fattori contro.

Queste caratteristiche negative sono dovute alla vicinanza con la ruota anteriore, che offre minore stabilità della bici. Non è il modello ideale per percorrere sentieri di terra o ripidi.

La posizione centrale è la migliore in assoluto  perché il motore non presenta nessuna interferenza con la catena e le ruote, quindi offre una maggiore stabilità della bici.

L’unico fattore negativo è che hanno un costo maggiore perché il motore deve essere inserito sul telaio, quindi richiede un lavoro maggiore d costruzione e attenzione ai dettagli.

La posizione posteriore del motore non presenta alcuna incidenza sulla stabilità della bici, ma devi tenere presente che in caso di foratura della gomma posteriore potresti dover svolgere un lavoro che ti comporterebbe qualche difficoltà.

Il nostro consiglio è quello di scegliere bici elettriche con l motore in posizione centrale, ma devi valutare attentamente il tragitto da percorrere secondo la tipologia e la distanza giornaliera.

Bici Elettriche su Amazon

La batteria delle bici elettriche



Un altro elemento di fondamentale importanza per le bici a pedalata assistita è sicuramente la batteria, infatti questo componente incide fortemente sull’utilizzo delle bici.

È molto importante prima di acquistare questo veicolo, fare attenzione alla batteria. Devi assicurarti che offra ottime prestazioni e sia dotata di una buona efficienza energetica.

La prima cosa che devi fare è valutare la sua capacità energetica e soprattutto la sua autonomia.



Per valutare la capacità, ti saranno di aiuto le schede tecniche dei modelli. Questa caratteristica viene espressa con un numero seguito dall’abbreviazione Wh.

Ecco i nostri consigli sulla capacità di una batteria:


L’autonomia è una caratteristica che presenta un discorso più complesso perché varia a seconda della velocità e dell’utilizzo che viene fatto della bici elettrica.

Sono disponibili in commercio le seguenti caratteristiche di autonomia:



Non dimenticare che con il trascorrere del tempo l'autonomia della batteria tende a diminuire. Prima di essere cambiata, una batteria dura dai 2 ai 3 anni.

Un fattore importante da considerare è la posizione che la batteria occupa sulla bici elettrica. Questa può essere:

sul telaio
sul portapacchi

La posizione sul telaio è molto più comoda, inoltre, ti garantisce anche maggiore possibilità di carico con il portapacchi libero.

L’assistenza di pedalata delle bici elettriche

Le bici elettriche vengono nominate anche con il termine di pedalata assistita.

È di fondamentale importanza prima del suo acquisto, valutare attentamente anche l’aspetto dell’assistenza reale alla pedalata.

Come abbiamo già accennato in precedenza, esistono due differenti tipologie di pedalata assistita, ora è giunto il momento di conoscere ed approfondire i suoi elementi e caratteristiche specifiche nei particolari.

>> Vedi i Prezzi delle Biciclette Elettriche <<



La pedalata assistita funziona attraverso dei sensori specifici. Sono proprio queste caratteristiche a dividere le bici in due tipologie differenti:

Sensore di sforzo. Questo implica un sensore che percepisce immediatamente la pressione e dunque forza che il guidatore esercita sui pedali.

Questo tipo ti garantisce un avviamento immediato della pedalata assistita e puoi gestire la velocità e il supporto del motore attraverso la potenza che eserciti sul pedale.

La pedalata assistita in questo è direttamente proporzionale allo sforzo che fai e varia a seconda della potenza che metti.

Questa soluzione è perfetta se hai bisogno di una bici elettrica che ti consenta di fare anche leggeri sforzi fisici.

Sensore di pedalata. Questo tipo si differenzia principalmente dalla caratteristiche che per accendere il motore, devi semplicemente effettuare i movimenti sui pedali.

Che cosa significa ciò? Praticamente, il primo giro di pedalata è a tuo carico completamente.

Solo dopo il motore si accende e puoi sfruttare al meglio la sua interazione con la pedalata. Questo sensore offre uno sforzo fisico durante la pedalata che è praticamente pari a zero.

La scelta della tipologia di pedalata assistita varia a seconda delle tue preferenze o necessità.

È fondamentale valutare se vuoi una bici elettrica che ti consenta di pedalare senza alcuno sforzo o se vuoi sfruttarla per fare anche un po’ di movimento, cosa che fa bene ala salute.


La struttura delle bici elettriche


Un fattore fondamentale riguardo le caratteristiche delle bici elettriche è sicuramente la loro struttura.

Telaio, peso, sella, freni e ruote rappresentano tutti gli elementi che svolgono un ruolo importante nella struttura globale delle bici elettriche. Ecco la nostra analisi dettagliata.

Il peso. Questo fattore è davvero importante in quanto inciderà anche sul suo utilizzo. Una bici elettrica più pesante risulterà meno maneggevole in situazioni in cui hai bisogno di maggiore elasticità e agilità. Anche per quanto riguarda gli spostamenti manuali.

Tieni presente che questi modelli sono più pesanti rispetto a una bici normale, il loro peso varia fra i 20 e i 30kg. Scegli il modello che presenta un peso adatto alla tua corporatura e alle tue esigenze.

La resistenza. Il telaio deve supportare il tuo peso, il motore, la batteria ed un eventuale carico. Per questo il telaio deve essere molto resistente, il nostro consiglio è quello di scegliere di acquistare bici elettriche realizzate in alluminio.

Forma e grandezza. Queste due componenti variano a seconda della tua grandezza fisica e dell'altezza. Puoi scegliere fra modelli pieghevoli, mountain bike, city bike.

Ogni modello presenta caratteristiche specifiche che ti aiuteranno nell'ambiente in cui dovrai utilizzare la tua bici elettrica.

I freni. Esistono tre differenti tipologie di freni per quanto riguarda le bici elettriche: a tamburo, a disco e v – brake. I primi sono i più sicuri, i secondi sono i più efficienti e duraturi e il terzo modello di freni è un mix dei primi due.

Le ruote. Anche qui devi scegliere di acquistare il modello in base alle tue caratteristiche fisiche. La grandezza varia da 12 a 29 pollici, ad esempio, la grandezza delle ruote ideale per una city bike è di 28 pollici.


Il progetto Jobike


Il progetto Jobike è un valido aiuto che ti segnaliamo riguardo l'argomento bici elettriche.

Si tratta di un sito internet in cui trovi tantissimi articoli e offre numerosi consigli sull’utilizzo e l’acquisto di una bici elettrica.

Questo sito, inoltre, raccoglie una vastissima gamma di itinerari ed esperienze reali, vissute dai vari utenti in groppa alla loro sella.

Sono presenti anche tantissimi argomenti e tematiche diverse.

Ecco alcuni esempi:

>> Vedi i Prezzi delle Biciclette Elettriche <<


I migliori modelli di bici elettriche scelti da noi



Ecco i migliori modelli selezionati da noi per aiutarti nell'acquisto della tua bici elettrica. Non è stato semplice fare questa selezione, ma abbiamo pensato alle caratteristiche e alle esigenze che i compratori hanno.

Abbiamo sottoposto i modelli a scrupolosi test e abbiamo suddiviso la scelta in base a fasce di prezzo e caratteristiche precise.

Le migliori bici elettriche comprese nella fascia di prezzo dai 1550 fino agli 800 euro

Questi modelli presentano un coso più elevato ma hanno tantissime funzioni e si differenziano dagli altri modelli per una qualità più alta.


Argento Performance PRO


Questo modello è davvero di qualità eccelsa, una bici dalla pedalata assistita fra le migliori disponibili sul mercato. Ecco le sue caratteristiche specifiche.

Possiede un motore 8FUN nella zona posteriore che consente di raggiungere facilmente una velocità massima di 25km/h.

Una delle caratteristiche fondamentali di questo modello è sicuramente l'autonomia, la sua batteria è davvero potente e ti consente di percorrere con tranquillità fino a 80km.

Il telaio in alluminio la rende estremamente maneggevole con il suo peso di soli 25kg, inoltre è molto resistente.

È molto versatile e facile da guidare con il suo cambio Shimano a 7 velocità.

Il rapporto qualità prezzo è ottimo, costa 1399 euro ma è il top della gamma che puoi acquistare.


NCM Hamburg


Questo modello è fra i migliori per quanto riguarda le bici elettriche con la pedalata assistita. L suo prezzo di vendita è più contenuto rispetto al modello precedente.

La potenza del motore è di 250W e si trova sulla zona della ruota posteriore.

Possiede una batteria estraibile che permette di percorrere in autonomia senza problemi fino a 90km. I tempi di ricarica oscillano fra le 5 e le 6 ore.

Il peso di 28kg la rende discretamente maneggevole e il telaio in alluminio offre resistenza e stabilità ottimali.

Il cambio in dotazione è di 7 velocità marca Shimano.

Questo modello è perfetto per un utilizzo quotidiano costante in tragitti medio – lunghi. È dotata di un porta pacchi comodo situato nella zona anteriore.

Il prezzo di vendita è di 899 euro, un ottimo rapporto con la sua qualità.

Le migliori bici elettriche incluse nella fascia di prezzo da 800 fino a 500 euro

ecco altri modelli più economici dei precedenti che hanno un rapporto qualità – prezzo eccezionale.

>> Vedi i Prezzi delle Biciclette Elettriche <<


F.LLI SCHIANO E-MOON


questo modello presenta un telaio realizzato totalmente in alluminio, resistente e leggero allo stesso tempo.

Oltre ad essere molto maneggevole, è possibile regolare l'altezza e personalizzare il manubrio. Questa caratteristica rende la sua guida davvero comoda.

La batteria in dotazione consente di percorrere senza problemi fino a 80km.

È perfettamente in regola con la normativa vigente con una velocità massima di 25km/h.

È dotata di cambio Shimano a 7 velocità per una guida ottimale in qualunque situazione.

La vera chicca è il computer di bordo che consente di verificare la carica della batteria, la potenza di pedalata, la distanza che percorri e la velocità raggiunta.

Il suo prezzo di vendita è di circa 662 euro. Il rapporto con la qualità è ottimo.



Bici elettrica Brownrolly



Il brand Brownrolly è fra i migliori in circolazione sul mercato che realizzano bici elettriche.

Questo modello presenta caratteristiche notevoli, la bici è molto maneggevole, le ruote sono della grandezza di 14 pollici e il telaio leggero e resistente. Può supportare un peso massimo di 120kg.

La sua batteria è davvero potente ed è in grado di supportare il mezzo spingendolo su salite fino a una pendenza di 30 gradi. Il tempo di ricarica è di circa 5 – 6 ore.

Una delle caratteristiche più affascinanti è che è una bici elettrica pieghevole, occupa poco spazio e la puoi portare ovunque.

Il rapporto qualità prezzo è ottimo, costa solo 563 euro.

Le migliori bici elettriche con un prezzo inferiore ai 500 euro

Ecco i modelli più economici presi in considerazione e testati che presentano ottime caratteristiche e sono dei modelli di qualità.


Bici elettrica Fiido D2



Questo modello è fra i miei preferiti, nella recensione che segue capirai i motivi di questa affermazione.

Il prezzo è di soli 399 euro e il rapporto con la qualità è senza precedenti.

Non è una bici elettrica molto grande, ma è maneggevole e garantisce un utilizzo ottimo. Abbiamo effettuato i nostri test sull'isola di Ischia, proprio per spingerla al massimo fra salite ripide, ambienti balneari e di montagna e sentieri più complessi da percorrere, il risultato è stato sorprendente.

Il telaio è realizzato in lega di alluminio e le ruote sono grandi solo 16 pollici ma molto più spesse rispetto ai modelli classici. È possibile regolare al massimo e personalizzare la posizione e l'altezza della sella e del manubrio

Il suo motore è potente con i 250W che garantiscono ottime prestazioni e una velocità massima di 25m/h. Gestisce senza problemi anche salite con una pendenza del 25%.

La batteria si ricarica in 5 ore e garantisce un'autonomia di 60km. Puoi utilizzare la bici in modalità classica, assistita o elettrica.

Se ha risposto in maniera positiva in un territorio variegato come quello dell'isola di Ischia, in pianura è davvero eccezionale.

I fattori negativi sono davvero pochi, con delle ruote più grandi sarebbe stata più dinamica, ma per caratteristiche e guida è davvero un ottimo modello ad un prezzo conveniente.

È semplice da piegare e occupa poco spazio, è facilmente trasportabile in treno o in auto.

>> Vedi i Prezzi delle Biciclette Elettriche <<


Fiat F16


Questo modello è progettato e realizzato da un marchio che non ha bisogno di presentazioni e che realizza motori da tantissimo tempo. Il prezzo è molto conveniente e le sue caratteristiche sono davvero positive, inoltre, il rapporto con la qualità è ottimo.

La batteria è situata sotto la sella e garantisce un'autonomia di 25km.

Il suo telaio è realizzato completamente in acciaio, questo la rende una bici elettrica molto resistente e maneggevole. Le ruote se il manubrio sono realizzate in lega di alluminio. Nonostante ciò è molto leggera e facile da trasportare.

Le ruote non sono molto grandi e hanno una dimensione di 16 pollici ma la guida è ottima.

Una delle caratteristiche che mi ha particolarmente affascinato riguarda la sua trasportabilità, infatti è leggera e si piega facilmente, adatta per i trasporti in auto e in treno.

Possiede un motore discretamente potente con i suoi 240W.

Il prezzo di vendita è di soli 469 euro.



Moma Bikes e-bike 20



Questo modello è fra i più economici e nonostante ciò presenta delle caratteristiche eccezionali. Innanzitutto  è una bici elettrica molto leggera ed è anche pieghevole. Questo brand offre modelli innovativi ed è fra i migliori di questo settore.

Il rapporto qualità prezzo è eccellente e offre tantissime funzioni e caratteristiche. Nonostante ciò è possibile acquistarla ad un prezzo che varia dai 1300 euro ai circa 700 se si acquista sul sito Amazon.

Le caratteristiche più affascinanti sono sicuramente la comodità di guida e la sua maneggevolezza.

Il telaio è realizzato in alluminio e le ruote hanno una dimensione di 20 pollici. Nonostante sia una bici elettrica piegabile, è molto resistente e pesa solo 18kg.

Questo modello è perfetto per i pendolari e per chi utilizza i mezzi pubblici, il design è elegante ed è dotata di portapacchi nella zona posteriore, parafango e un elegante sellino in simil pelle.

Il motore è davvero potente con i suoi 250W, il cambio Shimano a 7 differenti velocità la rende comodissima da guidare in qualunque situazione o strada. La pedalata assistita presenta 3 differenti livelli di controllo.

L'autonomia è eccellente, anche se viene presentato come un modello che possiede un'autonomia di 30 – 35km, puoi percorrere anche più di 50 km. I tempi di ricarica della batteria sono di circa 4 ore.

>> Vedi i Prezzi delle Biciclette Elettriche <<


Argento Performance MTB



Questo modello è realizzato in Italia e offre prestazioni molto elevate. Innanzitutto è davvero comoda, è in grado di percorrere sia tragitti cittadini che campagne e sentieri più complessi e ostili.

Le ruote hanno una dimensione di 27,5 pollici e sono della marca Kenda, la larghezza è di 3 pollici. Proprio per queste caratteristiche è possibile guidarla ovunque.

Il design è accattivante e curato nei minimi particolari, i cerchioni sono realizzati in alluminio e l'impugnatura del volante è in eco pelle.

Le sue caratteristiche sono ottime e il sistema di frenata a disco garantisce una sicurezza ottimale ed un'alta affidabilità della bici elettrica.

L'autonomia della batteria può raggiungere gli 80km.

È dotata di display LCD per il controllo del livello di carica della batteria, cambio Shimano a 7 velocità e motore da 250W. Inoltre, è dotata di 5 livelli di controllo della pedalata assistita.

Un ottimo modello con tantissime caratteristiche positive, l'unica nota negativa è che potrebbe risultare un po' pesante, ma per il resto il rapporto qualità prezzo è buono.

>> Vedi i Prezzi delle Biciclette Elettriche <<


Come posso acquistare una bici elettrica con il miglior rapporto qualità prezzo?


Seguendo i nostri consigli e tenendo presente le tue necessità, potrai acquistare i migliori modelli di bici elettriche che si presentano con un rapporto qualità prezzo eccellente.

Tenendo presente la distanza da percorrere e l'utilizzo che devi fare del tuo veicolo, potrai fare una spesa ottima.

Se ad esempio non devi utilizzare il mezzo di locomozione ogni giorno, allora puoi scegliere un modello con minori funzioni, giusto per divertirti.

Se invece, devi utilizzare una bici elettrica quotidianamente per lavoro o per metterti in forma, allora devi acquistare un modello più innovativo che presenta maggiori funzioni.

Seguendo i link che ti forniamo potrai acquistare i migliori modelli verificati in termini di qualità ad un prezzo conveniente.

Se gli altri siti tentano di vendere modelli di bici elettriche a prezzi troppo alti per aumentare il loro guadagno, noi ti offriamo i migliori negozi online che mettono a disposizione i modelli di ultima generazione con un ottimo rapporto qualità prezzo.

Non affidarti al primo sito che incontri, siamo a tua disposizione per offrirti i modelli migliori al prezzo più conveniente.

Controlla il sito che ti raccomandiamo qui sotto per acquistare i migliori modelli in tutta sicurezza e risparmiare tanti soldi:

una collezione di scooter elettrici

AUTORE:

Marika Palmieri

Mi chiamo Marika Palmieri ho 28 anni, sono un ingegnere elettronico e sin da quando ero piccola ho avuto la passione per i monopattini elettrici e gli hoverboard.

Ho deciso di mettere la mia esperienza a disposizione per consigliare i migliori modelli e chiarire anche dal punto di vista tecnico come funziona l'elettronica per dare l'opportunità a tutti gli appassionati di acquistarli con criterio, scegliendo solo i migliori.

Puoi leggere di più su di me qui.