Hoverboard Assistenza: Dove Riparare un Hoverboard? [Garanzia]

L’Hoverboard da due o tre anni è diventato un vero e proprio oggetto di culto.

A confermarlo sono le vendite che in breve tempo sono esplose.

Questo boom di vendite, dovuto anche alla promozione fatta da star come Justin Bieber, hanno evidenziato, soprattutto nel 2015, una forte crisi di tutte quelle fabbriche che producevo Hoverboard poco controllati e venduti senza alcun test preliminare che garantirebbe la sicurezza e la qualità del prodotto.

In molti casi le conseguenze sono state fatali.

Molti prodotti hanno evidenziato importanti difetti nel funzionamento e diversi Hoverboard sono esplosi causando danni ai proprietari.

Questo ha portato grosse aziende, come Amazon, al ritiro degli Hoverboard dal mercato.

In questi ultimi tempi però la situazione fortunatamente è migliorata. I controlli sono molto severi e più serrati.

Quindi l’Hoverboard è tornato alla sua funzione principale: un mezzo di trasporto ecologico, divertente e soprattutto sicuro.

Hoverboard: piccoli accorgimenti e problemi principali

In questo articolo che tratta dei migliori Hoverboard si consigliano prodotti con determinate caratteristiche e livelli di qualità, tenendo d’occhio anche il prezzo.

Sappiamo tutti che è molto importante risparmiare, ma bisogna fare attenzione quando il risparmio è eccessivo.

Bisogna sempre capire se un prodotto è di ottima qualità, altrimenti avremo buttato via comunque dei soldi, ritrovandoci poi con un Hoverboard di bassa qualità e mal funzionante.

Nonostante tutti i possibili accorgimenti e le precauzioni adottate durante l’acquisto può capitare che l’Hoverboard abbia dei problemi di funzionamento di varia natura. I principali sono:

1) La scheda madre


Uno dei problemi che può verificarsi sul prodotto è il mal funzionamento della scheda madre.

Se capita che l’Hoverboard non risponda ai comandi, non si accende o si blocca improvvisamente sarà necessaria la sostituzione della scheda madre.

In questo caso particolare diventa obbligatoria l’assistenza di personale specializzato.

2) Un problema comune: la batteria


Una delle principali problematiche che porta alla rottura dell’Hoverboard è sicuramente una batteria che funziona male.

Infatti è sempre consigliato scegliere una batteria di ottima qualità da applicare al prodotto, per evitare l’usura dell’Hoverboard.

Consigliamo sempre le migliori (come quella del marchio Samsung).

In passato le batterie al litio che venivano montate sugli Hoverboard esplodevano, ma oggi fortunatamente non succede più.

Comunque per favorire un corretto utilizzo del prodotto bisognerà tenere a mente e adottare alcuni semplici ma importanti accorgimenti:

  • Non bisogna utilizzare il mezzo quando la ricarica è in corso; la batteria non
    sopporta questo tipo di pratica e se si utilizza questo metodo costantemente i
    danni alla batteria e all’Hoverboard saranno irreversibili
  • Dopo aver caricato l’Hoverboard bisognerà staccarlo dalla presa della corrente
    elettrica, evitando di lasciarla collegata troppo a lungo: le batterie degli
    Hoverboard necessitano di un tempo di carica che va dalle 2 alle 3 ore, quindi non
    sarà necessario lasciare il prodotto in carica per tutta la notte. Una carica
    troppo lunga porterà la batteria ad usurarsi.

3) Problemi comuni vari


A parte i problemi già citati, l’Hoverboard, potrebbe subire altre tipologie di problematiche comuni in questi prodotti come il mal funzionamento del bluetooth, l’accelerometro, dei problemi con l’alimentatore o i led.

Migliore assistenza: consegna gratuita e ritiro

Se si riscontra uno dei problemi sopra citati e se vogliamo evitare di portare l’Hoverboard subito in assistenza, è possibile un ulteriore tentativo che potrebbe portare ad ottimi risultati.

Cosa bisogna fare? Si può iniziare con il resettare il proprio Hoverboard.

Se non si conosce la procedura, basterà leggere la guida fornita insieme all’Hoverboard durante l’acquisto.

Nella maggior parte dei modelli per resettare il sistema basterà tenere premuto il tasto relativo all’accensione per non più di cinque o sei secondi.

Se il reseti fallisce sarà necessario affidarsi ad un centro assistenza specializzato, affidabile e serio, che potrà sostituire le parti difettose con componenti di alta qualità.

Garanzie offerte:

  • Garanzia: soddisfatto o rimborsato;
  • 3 mesi di garanzia: nel caso il pezzo sostituito non dovesse funzionare. Manodopera
    e costi saranno a carico dell’assistenza;
  • Consegna: in un solo giorno lavorativo;
  • Modalità di pagamento: con contrassegno gratuito, in contanti alla consegna.

Emanuele Santiaghi

Sono sempre stato un appassionato di hoverboard sin dal primo momento in cui li ho visti sul mercato e cerco sempre di essere attento alle ultime novità sul mercato.